giovedì 2 agosto 2012

Aggiornamenti e saluti

Eccoci arrivati ad Agosto, Luglio non mi ha visto da visto da queste parti, ho continuato a leggere gli altri blog senza neanche troppo commentare ma non sono stata attiva sul mio. 
Il fronte cucina è fermo al minimo indispensabile e per di più possibilmente piatti freddi o da mangiare a temperatura ambiente. Non sono più riuscita ad accendere il forno per utilizzare la mia Pina ma ho continuato a rinfrescarla per conservarla fino a ieri, quando anche lei ha lasciato la sua normale dimora per posti molto più freschi (è stata congelata) e penso che starà lì almeno un due mesetti.


Inoltre ho fatto la mia scorta di preparato per dado pronta per essere conservata.


La calendula che ho raccolto sta macerando per fare l'oleolito.



Però non è stato un mese di vacanza ma un mese per continuare i vari preparativi, caldo consentendo.
Sempre con la lana mi sono fissata e sono riuscita a creare queste scarpine che mi piacciono tanto.


Con le spiegazioni di Francesca in qualche modo ho terminato il primo accapatoino. Non è stato semplicissimo ed ho avuto qualche diverbio con lo sbieco che a me, che prendo in mano seriamente la macchina da cucire da adesso, non è sembrato affatto facile. Non mi arrendo però ed ho già pronta la spugna per il secondo.


E' stato recuperato dalla soffitta il seggiolone in legno di ciliegio che ha fatto mangiare prima il marito e poi il cognato. (in questa foto vediamo Isotta che si presta come modella e prendo l'occasione per presentarvela :-) ) Ho creato un cuscinetto per ammorbidire la seduta così ognuno in casa avrà il proprio cuscino! (so che per ora non c'è niente di impermeabile e me ne pentirò ma poi si vedrà, sono assolutamente intenzionata ad utilizzare questo seggiolone!) 


E' prestissimo per averlo in giro ma mi piace talmente tanto che arreda la sala facendo mostra di se a capotavola.


L'ultima produzione è stata fatta grazie al tutorial di Claudia e a qualche modifica. Ho anche io il mio Mei Tai. Anche qui siamo lontani dalla perfezione ma mi ritengo soddisfatta e spero di riuscire a sfruttarlo al meglio. Il tessuto mi piace un sacco!


Nel frattempo sono arrivati i primi pannolini lavabili a cui ho già fatto i lavaggi per renderli più assorbenti e giacciono tranquilli nel cassetto. In questo caso è stata fondamentale Chiara, disponibilissima nel darmi spiegazioni anche in base alla sua esperienza. Li ho ordinati dal sito Ecolittle dove mi sono trovata benissimo sia per la scelta che per la spedizione.


Insomma ora io adesso vi saluto, perché nonostante io non vada da nessuna parte in vacanza sarò piuttosto impegnata

spero di riuscire a trovare il tempo per aggiornare il blog, magari vi farà sapere qualcosa Olivia, e per riprendere la lettura dei vostri.

Un muggito e un saluto, 
Silvia e Olivia.