martedì 24 maggio 2011

Ceciofu


Ancora una volta Sigrid è stata l'ispirazione, più precisamente il suo libro del cavolo :-P (non vuole essere per niente un'offesa, anzi!). Poi la ricetta ha subito rivisitazioni, anche perché prendo gli ingredienti, non mi attengo alle dosi e quello che esce esce tanto di solito è buono lo stesso.
Sta volta volevo sia preparare dei ceci da usare come piatto unico ma anche provare una confezione di tofu acquistata e in attesa dei compagni di piatto giusti (questi non sono stati male). La ricetta è molto semplice soprattutto se si parte dai ceci in scatola ma molto gustosa.
Vediamo come ho fatto (ehm forse sto guardando troppo i programmi in Borghese), ingredienti:
  • ceci già lessati i miei da cotti erano 800g (si, sono stati mangiati a più riprese)
Per le giornate di calma prendere dei ceci che sono stati messi a mollo per la mezza giornata o nottata precedente, una pentola a pressione e delle foglie di alloro. Inserire i ceci e le foglie con dell'acqua nella pentola a pressione e cuocere per 40 minuti dal fischio. Niente sale. Trascorso il tempo, sfiatare, asciugare la cucina dal vapore o essere più furbi e sfiatare all'aperto.
Per le giornate di fretta ricorrere ai ceci in scatola ma pagare pegno in qualche modo...
  • una cipolla media
  • 4 cucchiai d'olio evo
  • un cucchiaio di preparato vegetale per brodo
  • tofu (il mio era alle erbe ma va bene anche classico)
  • pinoli
  • tamari

In una pentola stufare le cipolle con due cucchiai d'olio finché risultano belle tenere, aggiungere i ceci, gli altri due cucchiai d'olio e il cucchiaio di preparato per brodo. Lasciare insaporire qualche minuto poi aggiungere una manciata abbondante di pinoli e il tofu tagliato a dadini precedentemente bollito in acqua salata una decina di minuti e scottato in una padella antiaderente a secco.



Mescolare bene per amalgamare stando attenti a non disfare eccessivamente i ceci e il tofu, anche se un pochino è positivo perché formerà un'ottima cremina. Irrorare di tamari a piacimento, nel senso che nonostante il preparato per brodo il tutto avrà bisogno di un po' di sapore ma il tamari non a tutti piace quindi assaggiare. Lasciare asciugare per benino gli ultimi minuti ed ecco il piattino pronto.
Semplice ma molto buono! Fa da piatto unico abbinato a del pane.
Un muggito e un saluto,
Silvia & Olivia.

3 commenti:

  1. Ottima variante dei classici ceci, che anch'io amo molto accompagnare a sapori orientali! Onde99 (http://omindipanpepato.blogspot.com/)

    RispondiElimina
  2. Appetitoso!Complimenti, da provare!

    RispondiElimina
  3. tutto molto sano...ma se al posto dei ceci..?? no eh??

    RispondiElimina