martedì 2 agosto 2011

Sfoglia di verdure

Avere l'orto è una fortuna! Soprattutto se è la passione del marito e ti limiti a raccogliere, ogni tanto bagnare e assicurarti che quello che si raccoglie non venga sprecato (quindi cucinare). Ho anche supervisionato sulla quantità e tipologia delle verdure piantate per non avere prodotti che non si sarebbero usati.
MA ci troviamo comunque con troppa verdura! Tipo che l'hanno prossimo pianterò mezza pianta di zucchine tonde perché una è già troppa. (so che ho messo solo una ricetta ma le altre non erano così entusiasmanti)


Quindi ogni tanto mi trovo a cucinare un po' di verdura tutta insieme per usarla il più velocemente possibile e da questa esigenza è uscita questa sfoglia di verdure 'alleggerisci frigo' (perché non l'ho neanche svuotato) che rimane ottima anche il giorno dopo e si mangia anche a temperatura ambiente.
Ingredienti:
  • una confezione di sfoglia possibilmente senza grassi idronegati (meglio se fatta in casa);
  • formaggio spalmabile a scelta (anche col tofu per la versione vegan)
  • 3 zucchine;
  • 2 carote;
  • 1 peperone piccolo verde;
  • una manciata di pomodorini datterini;
  • 1 pomodoro da insalata;
  • preparato per brodo;
  • origano ed erbe aromatiche miste;
In una pentola mettere un filo d'olio e due cucchiaini di preparato per brodo (in alternativa fare una soffritto di cipolla, e carote) e aggiungere le carote a dadini col peperone a strisce. Successivamente aggiungere le zucchine a pezzetti e i pomodorini tagliati a metà. Lasciare cuocere un po' con il coperchio di modo che le verdure facciano un po' d'acqua per non farle attaccare ma lasciarle al dente.
Srotolare la sfoglia, spalmarla del formaggio scelto e riempire la sfoglia con le verdure preparate.
Io ho spolverato con una miscela di sale ed erbe preparata dal suocero che si chiama salmoriglio (sale, salvia, rosmarino, menta e origano macinato assieme e fatto asciugare poi conservato in una barattolo) in alternativa si possono scegliere gli aromi che si preferiscono. Ricoprire con le fette di pomodoro e ancora un pizzico di origano secco (magari più triturato del mio che avevo raccolto e fatto seccare ma sbriciolato poco).
Infornare in forno già caldo a 180 °C per almeno mezz'ora.
Gustare caldo, tiepido ma anche freddo.



Naturalmente si possono anche variare le verdure secondo la disponibilità.
Un muggito e un saluto,
Silvia e Olivia.

2 commenti:

  1. ciao silvia mi kiamo lina,ho scoperto cosi per caso il tuo blog...davvero genuino e salutare...ti seguiro' di sicuro...e ti aspetto nel mio blog:lina pasticciincucina...baci da napoli

    RispondiElimina
  2. Ciao Lina grazie mille passo di sicuro!

    RispondiElimina